Skip to main content

Home / SCIALPINISMO / Escursione scialpinistica a Cima Paganella, Trentino

Ultimo aggiornamento: 07/02/2014

Escursione scialpinistica a Cima Paganella, Trentino

Lungo il percorso della mitica Tre Tre.

Bellissimo  itinerario di salita che ripercorre il vecchio tracciato della pista, ora scomparsa, dove si svolgeva il trofeo Tre Tre. Per la discesa è consigliabile utilizzare le piste che dalla cima della Paganella scendono al Passo Santel a Fai. Quando le condizioni del manto nevoso non consentono grandi uscite, questa escursione rappresenta una buona opportunità di allenamento in un ambiente molto bello e con una divertente discesa sulle piste. Altri vantaggi sono costituiti dalla possibilità di abbreviare  il percorso a Malga Zambana (dislivello 770 metri) e la presenza di confortevoli ristori in cima e lungo le piste da discesa. Anche il problema di aprire traccia qui non esiste se non raramente e ad ore antelucane.

Paganella partenza Tre Tre

Ex Colonia Alpina, m.1109

Dovizia di tabelle segnaletiche Tre Tre

Bosco molto fitto fuori del tracciato

Itinerario: Dal parcheggio ci si immette sulla pista. Dopo 10 metri sulla destra, passando sotto l’impianto si prende una forestale, sempre battuta, che porta dapprima alla ex colonia alpina, m.1109. Si procede ora seguendo nel bosco il segnavia  610b che porta in cima alla Paganella. Il percorso si snoda nel bosco abbastanza fitto alternando tratti  pianeggianti a brusche impennate. Ad ogni bivio un cartello bianco e verde indica la direzione da prendere.  Giunti circa a quota 1700 si interseca la strada che porta a Malga Zambana. Ben presto la si lascia  tagliando nel bosco sulla sinistra, direzione sud, ove si inizia  a salire in dolce pendenza un bosco meno fitto. In breve si raggiunge la stazione superiore della seggiovia la Selletta, m.1900. circa.  Ora, mantenendosi ai margini della pista da sci si percorrono gli ultimi ripidi 200 metri di dislivello che ci separano dalla cima.

Discesa: lungo le piste da discesa oppure lungo l’itinerario di salita sino alla forestale che porta a Malga Zambana e poi   su pista in direzione Andalo. Da Andalo a Fai, in stagione, servizio skibus. La discesa lungo la linea di salita, oltre che ostacolare i salitori è per molti tratti poco remunerativa e  praticabile  solo con condizioni di innevamento propizie

Percorso Stradale: Da Trento si prende la  nuova superstrada per la Valle di Non. Subito dopo il tunnel di Mezzolombardo si prende a destra per Fai della Paganella. Dopo circa 12 km, superato Fai della Paganella, si arriva al Passo Santel, partenza dell’impianto di risalita, ove si parcheggia.

in salita ambiente idilliaco lontano dai rumori

Campanil Basso Sfulmini Torre Brenta, Cima Armi

Cima Armi, Cima Molveno, Cima Brenta

Dopo Malga Zambana il bosco si dirada e la pendenza è sempre dolce

subito dopo la forestale per Malga Zambana

scenari fiabeschi per la molta neve in Paganella

Percorso quasi sempre battuto

a quota 1830 si inzia a intravedere la Cima

La natura non finisce di stupire ed incantare chi  non si fa prendere dall'affanno della prestazione.

Oltre lo sci, molto oltre lo sci...

Verso la Selletta, seggiovia

Dati  salienti itinerario:

Destinazione: Cima Paganella
Valle principale: Altopiano della Paganella
Gruppo Montuoso: Paganella
Paese di partenza: Fai della Paganella, Passo Santel
località di parcheggio: Passo Santel, stazione a valle impianti.
condizioni viabilità accesso: buone. 
condizioni di parcheggio: buone
quota partenza: 1030
quota arrivo: 2125
dislivello salita: 1095
dislivello discesa: 1095
quota massima: m.2125
esposizione prevalente: nord
tempo medio di salita: 3 ore 

difficoltà sciistiche:

lunghezza percorso:

MS, discesa su pista rossa.

Km 13 circa, andata e ritorno

Pericolo valanghe: nella parte alta spesso sussistono divieti di fuoripista
punti critici per slavine Percorso ritenuto sicuro se piste aperte..
attrezzatura  necessaria normale attrezzatura sci alpinismo. 
periodo effettuazione Da dicembre a fine marzo
adatto a ciaspole ? si
varianti in discesa: vedi relazione
problemi di orientamento: non particolari
Cartine: Kompass foglio 649, Lagiralpina foglio n.13
info turistiche: Azienda per il Turismo Dolomiti Paganella tel 0461585836
meteo e valanghe: Meteo Bolzano    Meteotrentino. Aineva
punti appoggio intermedi: Malga Zambana, leggermente decentrato

Note: la mappa tracciata è del tutto indicativa. Saranno le condizioni del terreno e della neve a consigliare dopo le opportune valutazioni la via migliore da seguire. Si prega di segnalare imperfezioni ed errori al seguente indirizzo: info@veramontagna.it

Scala di difficoltà:
 MS: Medio sciatore, BS: buon sciatore, OS: ottimo sciatore;MSA: medio sciatore alpinista. Presuppone il superamento di pendii non troppo scoscesi e le difficoltà alpinistiche contenute
 BSA: le pendenze sono maggiori, possono arrivare ai 30°-35°su pendii a volte esposti, talvolta  può essere necessario l'uso di corda piccozza ramponi per attraversare ghiacciai, canalini o creste esposte.
 OSA: accentuazione delle pendenze sino ai 40°, 45°, difficoltà alpinistiche sostenute.

Ormai in campo aperto nei pressi della Stazione a monte della Selletta, m.1900 circa

Gruppo Brenta, Campa e Val di Non

La regale parata degli abeti della Paganella

Gruppo di Brenta da Paganella

Ormai verso  il tratto finale per la cima a fianco della pista

Paganella tratto finale tre tre

Dalla Selletta alla Cima Paganella

Selletta della Paganella e Val di Non

ultimi metri a bordo pista

Veduta sul Monte Bondone

Veduta su Monte Daino e Tosa e Margherita

Gruppo Cima Tosa e Sfulmini da Paganella

Val Massodi Sfulmini e Cima Brenta

Veduta generale sul Gruppo Brenta da Paganella

Lago di Garda e Cavedine da Paganella

Fai della Paganella e Val d'Adige

Discesa lungo le belle piste della Paganella




Visualizza Cima Paganella dalla tre Tre in una mappa di dimensioni maggiori

Meteo