Skip to main content

Home / SCIALPINISMO / Flatschspitz, Cima Vallaccia, Alta Val Isarco, Alpi Breonie di Levante, Alto Adige.

Ultimo aggiornamento: 15/01/2014

escursione scialpinistica a Flatschspitz, Cima Vallaccia, Alta Val Isarco, Alpi Breonie di Levante

Escursione scialpinistica di modesto impegno, ad eccezione del dislivello, che per via delle sue caratteristiche  di buona sicurezza è diventata una classica, specialmente dopo cospicue nevicate. Offre grandiosi panorami sulle Breonie di Ponente, sulla Val di Vizze e i Monti di Fundres. La prima parte sino a quota 1880 corre nel bosco lungo una ex pista da sci, la seconda, con  modesta pendenza, ma ben sciabile, in campo aperto. Come per la vicina Cima Gallina si tratta di una zona molto soggetta all’azione dei venti che spesso rendono inconsistente il manto nevoso nella parte alta.

'ampio parcheggio presso l'ex impianto di risalita

si risale la vecchia pista da sci sino al R. Genziana

Badalm e contrafforti Daxspitz

Itinerario:  dal parcheggio  si procede verso nord per poche decine di metri per imboccare la ex pista da sci, abbastanza stretta e con alcuni tratti ripidi. Sulla cartina si segue il sentiero estivo  nr 4. Si arriva così a quota 1600 alla Badalm dove si procede a sinistra, est, procedendo sulla pista e seguendo ora il segnavia 4 a.  Ben presto si arriva alla  bella piana della Leitner Alm, m.1880, da dove è ben visibile sulla sinistra la nostra cima, deturpata da grosse antenne. Poco sopra in direzione sud  si incontra il Rifugio Genziana, aperto anche in inverno.  Oltrepassato il rifugio si risale con modesta pendenza il  dolce crinale   superando gli ultimi larici, proseguendo  in direzione est, lasciandoci sulla destra il sentiero 4 a.  La via di salita passa accanto ad alcuni baiti (attenzione al filo spinato a volte semicoperto dalla neve) e ad un paio di tralicci.  Si raggiunge così  la lunga dorsale che congiunge la nostra cima al Passo della Chiave (Schluesseljoch) Arrivati sopra un cocuzzolo la cresta si restringe ed a volte, causa cornici, non è possibile raggiungere  la cima, all’incirca di pari quota, e distante qualche centinaio di metri a nord est.

Lungo la vecchia pista per Leitner Alm

verso la piana della Leitner Alm

Leitner Alm e Flatschspitz

Entianhuette, Rifugio Genziana

le morbide pendenze dopo il Rifugio Genziana

Discesa: all’incirca  lungo  l'itinerario di salita  assecondando  però  ad est o a ovest la linea dei canaloni ove è più probabile che la neve non sia ventata.

Percorso Stradale:  si procede sull’autostrada del Bbrennero sino all’ultima uscita prima del Brennero. Ci si porta sulla statale 12 e si prosegue verso sud, oltrepassando le terme. 500 metri dopo queste sulla sinistra si prende un sottopassaggio sotto l’autostrada che porta al parcheggio degli ex impianti sciistici.

 Dati  salienti itinerario:

Destinazione: Flatschspitze,Cima Vallaccia.
Valle principale: Alta Val Isarco
Gruppo Montuoso: Alpi Breonie di Levante, Tuxeralpen.
Paese di partenza: Terme di Brennero
località di parcheggio: Parcheggio   presso ex impianto di risalita circa 500 metri a sud delle Terme di Brennero
condizioni viabilità accesso: necessari  pneumatici invernali. 
condizioni di parcheggio: buone.
quota partenza: m.1320.
quota arrivo: m.2566
dislivello salita: metri 1245
dislivello discesa: come salita.
quota massima: m.2566
Distanza: 10,5 km  andata e ritotno.
esposizione prevalente: sud, nord est, sud
tempo medio di salita: ore  3,30.
difficoltà sciistiche: MS
difficoltà alpinistiche: -
punti critici per slavine Percorso considerato sicuro
attrezzatura  necessaria normale attrezzatura  da sci alpinismo. 
periodo effettuazione Dicembre – marzo  
adatto a ciaspole ? si.
varianti in discesa: per il vallone centrale
Cartine: Kompass foglio 058, Vipiteno e Dintorni. Scala 1/25000. Tabacco 038. Vipiteno, Alpi Breonie.
info turistiche: Azienda per il Turismo  Colle Isarco e Fleres. Tel. 0472 7632372
meteo e valanghe: Meteo Bolzano    Meteotrentino. Aineva
Trasporti Pubblici: Mobilità Alto Adige
destinazioni vicine:  Cima Gallina,  Wolfendorn.
punti appoggio intermedi: Rifugio Genziana.

Note: i percorsi e le mappe  tracciate  sono del tutto indicativi. Saranno le condizioni del terreno e della neve a consigliare dopo le opportune valutazioni la via migliore da seguire. Si prega di segnalare imperfezioni ed errori al seguente indirizzo: info@veramontagna.it

Scala di difficoltà:
 MS: Medio sciatore, BS: buon sciatore, OS: ottimo sciatore;MSA: medio sciatore alpinista. Presuppone il superamento di pendii non troppo scoscesi e le difficoltà alpinistiche contenute
 BSA: le pendenze sono maggiori, possono arrivare ai 30°-35°su pendii a volte esposti, talvolta  può essere necessario l'uso di corda piccozza ramponi per attraversare ghiacciai, canalini o creste esposte.
 OSA: accentuazione delle pendenze sino ai 40°, 45°, difficoltà alpinistiche sostenute.

Flatschspitz,la comoda salita oltre i 2200 metri

la Dorsale Grubenkopf Hoher Lorenzenberg

sulla Comoda dorsale ad est del P. della Chiave

sulla cresta finale per Flatschspitz

Val di Vizze e Gruppo Gran Pliastro

Grabspitzre, Cima Grava, Monti di Fundres

Picco della Croce, Wilde Kreuzspitze

Discesa continua su morbidi pendii

Val Fleres e catena Telfer Weissen Wetterspitze

Massiccio dell'Habicht, Austria

Wolfendorn, Spina del Lupo, Tuxer Alpen, Vizze




Visualizza Cima Vallaccia in una mappa di dimensioni maggiori

Meteo